COMUNICATO STAMPA AICPE – SICPRE

Protesi mammarie Allergan, le società scientifiche ribadiscono il “no” del Ministero della Salute al richiamo delle pazienti del 2 gennaio 2019.
Le donne portatrici di protesi mammarie ed espansori tissutali della ditta Allergan Limited secondo l’informativa Ministeriale non devono essere richiamate e non devono essere sottoposte a ulteriori controlli.
Le due società scientifiche italiane di Chirurgia Plastica AICPE (Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica) e SICPRE (Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica) , ribadiscono la necessità di informare correttamente le  pazienti e di non generare allarmismi, relativamente al rinnovo del certificato CE delle protesi mammarie a superficie  testurizzata (Microcell e Biocell) ed espansori tissutali di Allergan Limited.
AICPE e SICPRE richiamano pertanto l’attenzione su quanto dichiarato dal Ministero della Salute, con un’informativa del 21 dicembre 2018:
“Ad oggi non sussiste alcun incremento del rischio e non vi è alcuna indicazione al richiamo dei pazienti già impiantati. Nessun ulteriore controllo clinico di follow-up deve essere eseguito in aggiunta a quanto regolarmente già prescritto dal proprio medico curante”.
Detto questo, come si evince da quanto dichiarato dal Ministero della Salute, nessun allarmismo.
Pertanto i chirurghi di AICPE e SICPRE, in linea con EASAPS ( Confederazione Europea delle Società di Chirurgia Plastica Estetica), ribadiscono di attenersi alle sopracitate disposizioni.